Viale dell'Umanesimo 34/A 00144 Roma
comunicazioneinterna@verisure.it

Come scrivere la Lettera di Presentazione, con un tocco personale

Ogni volta che dobbiamo rispondere ad un’offerta di lavoro sappiamo che per farci notare, oltre che ad CV chiaro ed originale, dobbiamo poter stupire con una lettera di presentazione efficace e non banale.

In un processo di selezione la lettera è il primo contatto virtuale che il candidato ha con il recruiter.

E se non c’è? Beh allora avete poche speranze di essere contattati!

Una lettera di presentazione non è solo il nostro biglietto da visita, è un riflesso della nostra personalità. Da come scrivete, da quanto scrivete e soprattutto da quello che scrivete i selezionatori riescono a capire molte cosi di voi.

Per questa ragione bisogna essere attenti, precisi, ma soprattutto dare importanza alla personalizzazione dei contenuti.
  • Attenzione alla forma: Dai una struttura precisa alla lettera di presentazione: sintetica, semplice ed esaustiva. Inizia con i tuoi dati personali in alto a sinistra, indirizza la lettera ad una persona dell’azienda, evitando indirizzi generici e dividendo il testo in paragrafi. La lunghezza non deve superare la mezza pagina e deve essere parte del corpo della mail. Usa il colore nero, un font leggibile e una dimensione del carattere non inferiore ad 11.
  • Motivazione: Spiega la motivazione personale che ti ha spinto a candidarti, cosa ti ha colpito dell’azienda e soprattutto cerca di incuriosire e stimolare l’interesse dell’interlocutore, senza esagerare
  • Racconta chi sei: Riporta i tuoi interessi personali e le esperienze lavorative che possono essere pertinenti all’offerta di lavoro, aggiungendo informazioni utili e originali che non sono presenti nel tuo CV. La creatività è importante dobbiamo raccontare chi siamo e soprattutto che valore aggiunto possiamo dare all’azienda, dando quel tocco personale che ci fa ricordare e che ci differenzia dagli altri.

Cosa da evitare:

  • Non copiare modelli trovati sul web
  • Non ripetere le stesse informazioni che hai già inserito nel CV
  • Errori di punteggiatura, sintassi e ortografia
  • L’originalità va bene ma nella giusta misura.
  • Non esagerare nell’esaltare le tue qualità, le tue esperienze, potresti risultare troppo sicuro e non interessato a crescere professionalmente.

Consulta le posizione aperte e trova la tua opportunità con noi!

Segui i nostri suggerimenti e presentati al meglio.